Contenuto Principale
%AM, %01 %401 %2015 %09:%Dic

I Putti del Maestro Angelo Orlandi

I Putti del Maestro Angelo Orlandi

Ogni mostra del Maestro mostra un tema unico. Questa è dedicata ai Putti:  tema che scopre un po’ la sensibilità di Angelo che dopo aver sperimentato da giovane i vari temi e stili dal classico di cui ha le basi al fantastico al surreale al simbolico al grottesco, grafico ecc. ha fatto la sua scelta che vede alla base la figura umana.

%AM, %03 %322 %2015 %07:%Nov

Intervista al Maestro Angelo Orlandi

Intervista al Maestro Angelo Orlandi

Pubblichiamo l'intervista ad un Artista Nostrano che pochi conoscono e di cui molti si privano, nell'intento di giovare al loro beneficio...

%PM, %10 %838 %2013 %20:%Nov

IL MO-VI-MENTO 5 STELLE TRENTINO

Il risultato elettorale del Mo-vi-mento 5 Stelle in Trentino, anche se ha prodotto due gongolanti di gioia consiglieri provinciali, ha innescato molteplici “mal di pancia” a molti candidati delusi.

La flessione di quasi venti punti percentuali tra i suffragi ottenuti a febbraio e quelli registrati a ottobre, non è attribuibile alla caduta delle foglie tipica dell’autunno, visto cha a febbraio a questa latitudine, esse non sono ancora comparse sui rami, ma ad un’evidente, improvvida gestione del patrimonio dei consensi conseguiti, dovuta alla delusione degli elettori non tanto o solo, verso i risultati politici non raggiunti a livello nazionale, ma ad altre percepibili ragioni.

Pubblicato inProvinciale

Titolo: La farfalla avvelenata. Il Trentino che non ti aspetti

Autore: Tomasi Andrea, Valenti Jacopo

Editore: Città del Sole Edizioni

Incredulità, sorpresa, rabbia. Questi, nell’ordine, gli stati d’animo che scaturiscono durante la lettura di questo libro-inchiesta. Soprattutto perché conferma in modo inequivocabile le contiguità della politica locale con chi è in grado di fornire denaro e consensi.

Il territorio, la natura, il benessere dell’ambiente sembrano, in questo libro, non interessare a nessuno. Questo nostro Trentino meriterebbe una classe politica più attenta e sensibile alle problematiche ambientali, perché la ricchezza e la naturalità del nostro territorio sono beni inestimabili da preservare con estrema cura, per essere trasferiti intatti alle generazioni future. Cinzia Albertini

Pubblicato inLibri
Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Ha vinto l’astensionismo
    Scritto da
    Guadagna enormi consensi, anche qui in Trentino, il partito che ha ormai quasi raggiunto il 40% dei suffragi: il Partito degli Astenuti. Gli altri vincitori, quelli che comunque si accaparreranno uno scranno in consiglio provinciale, non se ne curano perché, tanto, alla fine è la maggioranza dei voti che conta. Una maggioranza calcolata proporzionalmente sul numero dei votanti. Un concetto che Alexis de Tocqueville spiega molto bene nel suo saggio La Democrazia in America, parlando della “dittatura della maggioranza”. Tutti quei cittadini che non si sono recati alle urne (ben il 37,19%!), “spariranno” e non se ne parlerà più fino…
    Leggi tutto...

Redattore

Utenti online

Abbiamo 144 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto