Contenuto Principale
%PM, %06 %557 %2014

A.A.A. Cercasi simpatizzanti per il PD Perginese

Postato da  

In questo sabato mattina trafficato per il consueto mercato, sembra quanto mai singolare che nella centralissima Piazza Municipio, al comizio organizzato dal PD, ad ascoltare Zanonato, Olivi, e Filippi, vi fossero ben 25 persone, delle quali 17 appartenenti al Direttivo perginese, rigorosamente contate sulle dita delle mani.

Per fortuna che a dar corpo alla sparuta platea era presente il sindaco accompagnato dalla gentile consorte e ben sei simpatizzanti del partito.

Ai perginesi non piacciono di più le riforme renziane o l’oratoria di Olivi e Filippi?

E’ materia per un sondaggio.

 

Cinzia Albertini

Altro in questa categoria:Notizie TV »

1 commento

  • Link al commento daniela %PM, %06 %832 %2014 %20:%Set inviato da daniela

    complimenti al Pd perginese per la riuscita dell'incontro con la cittadinanza locale alla presenza dei big della politica nazionale e provinciale

Lascia un commento

La redazione si riserva la facoltà d i pubblicare o meno i commenti inviati

Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Le basi morali di una società arretrata
    Scritto da
    Titolo: Le basi morali di una società arretrata Autore: Edward C. Banfield Editore: Il Mulino Il paese di Chiaromonte in Lucania, ribattezzato dall’autore Montegrano, è stato l’oggetto di studio dell’americano E.Banfield, che alla metà degli anni cinquanta, elaborò una teoria sociologica. Il testo fu al centro di ampi confronti e contestazioni negli anni ’70 ed è tutt’oggi adottato in varie università americane, mostrando a distanza di cinquant’anni, ancora tutta la sua attualità. Il libro offre un’interpretazione discussa, ma efficace, di un fondamentale difetto attribuito alla società italiana. E’ “il familismo amorale” (espressione coniata da Banfield) per spiegare la mancata reazione…
    Leggi tutto...

Redattore

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto