Contenuto Principale
%PM, %24 %975 %2015

Gli USA sono estranei al colpo di stato in Venezuela

Postato da  
CaracasCaracas

“…Noi siamo vicini alle nazioni nelle quali il pieno esercizio della democrazia sia in pericolo ed in particolare al Venezuela”. Questa affermazione insita nel documento per la “National Securety Strategy”, edito nei giorni scorsi , aveva già fatto comprendere come agli USA non fosse gradita la repressione delle manifestazioni cruente mosse dagli studenti venezuelani alla fine dello scorso anno.

Nei giorni scorsi autorevoli fonti del governo americano hanno annunciato come gli USA siano totalmente estranei al tentato golpe che la notte dell’ 11 febbraio ha tentato di rovesciare il presidente Nicolas Maduro, per porre al governo del Paese, tra i principali produttori petroliferi mondiali, Maria Corina Machado, ex deputato del parlamento venezuelano e presidente dell’associazione Sumate, che nel 2004 organizzò e perdette il referendum per la destituzione del defunto presidente Hugo Chavez Frias.

Dopo l’adozione nel 1999 della nuova costituzione, il Venezuela è uno degli stati più democratici del mondo. Nonostante le sanzioni decretate dagli USA, il 18 dicembre scorso e il negativo trend del valore del petrolio, utilizzato come arma nei confronti dei produttori dei Paesi non allineati al nuovo corso della politica mondiale, il Venezuela, con altri Paesi del sud America, sta da alcuni anni concretizzando i principi fondamentali della democrazia, fondati sul benessere dei popoli, inviso alle grandi multinazionali del capitale.

Lascia un commento

La redazione si riserva la facoltà d i pubblicare o meno i commenti inviati

Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

Redattore

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto