Contenuto Principale
%PM, %22 %833 %2016 %21:%Mag

L’esproprio del veicolo

L’esproprio del veicolo

Con l’attenzione della grande stampa puntata sul diritto di matrimonio per i gay e sull’indignazione esternata dalla Conferenza Episcopale, prosegue l’attività riformatrice del Parlamento guidato dal premier ineletto.

Tra i provvedimenti salvifici a tutela dei cittadini ed al rinnovamento del Paese ve n’è uno che, approvato il 5 ottobre dello scorso anno è entrato in vigore e sancisce, di fatto, l’esproprio della proprietà del mezzo regolarmente acquistato.

Il certificato di proprietà è stato “digitalizzato” e quindi non è più consegnato a mano all’acquirente di un veicolo, auto, moto, furgone o quant’altro sia all’atto dell’iscrizione a sua proprietà.

Pubblicato inIstantanee
Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Che fine ha fatto il reddito di cittadinanza?
    Scritto da
    Uno dei cavalli di battaglia del grillo urlante prima delle scorse elezioni politiche è stato il reddito di cittadinanza. In Germania, ove esso esiste, è stato recentemente abrogato per quelle persone che, provenienti dagli stati UE, non trovando lavoro idoneo, avevano eletto residenza in quel Paese, per ottenerne il diritto. Tuttavia, sulla scorta di previsioni economiche negative anche per la ricca Repubblica Federale, alcuni ambienti politici, per ora seppure sommessamente, invocano la revoca di questo ammortizzatore sociale anche per i cittadini tedeschi.
    Leggi tutto...

Redattore

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto