Contenuto Principale
Le ONG stanno contrabbandando migranti in Europa su scala industriale

Per due mesi abbiamo monitorato i movimenti di imbarcazioni registrate a nome di un paio di ONG servendoci di “marinetraffic.com” ed al tempo stesso, servendoci dei dati disponibili su data.unhcr.org , siamo stati in grado di calcolare gli arrivi giornalieri di migranti Africani in Italia.
Ci siano ritrovati così spettatori di una truffaldina operazione di traffico illegale di esseri umani.

Pubblicato inNazionale / Estera
La sinistra mondialista preoccupata per la crescita dei movimenti identitari in Europa

di Luciano Lago

La grancassa mediatica in Europa costituita dai grandi giornali e dalle reti Tv, da tempo registra commenti e analisi di paludati opinionisti  che si dimostrano preoccupati e lanciano appelli  alla difesa dei “valori democratici” che ritengono essere in pericolo   a causa  della dirompente crescita dei movimenti identitari e nazionalisti nei vari paesi  dove i partiti “anti global” stanno  largamente aumentando la loro base di consenso.

Pubblicato inNazionale / Estera
AMOROSO: L’ELITE FINANZIARIA HA PRESO IL POTERE. VIA L’EURO SE VOGLIAMO DEMOCRAZIA IN EUROPA

Monete sovrane svalutabili, o sarà la fine: dobbiamo uscire immediatamente dall’euro, per salvare la nostra economia e ripristinare la democrazia in Europa. Lo sostiene l’economista italo-danese Bruno Amoroso: l’euro non è che un dogma smentito dai fatti,mentre in realtà rappresenta un fattore devastante di disgregazione.

Pubblicato inNazionale / Estera
COME LA SOLA MANO DI GEORGE SOROS HA CREATO LA CRISI EUROPA PER I RIFUGIATI – E PERCHE’

DI DAVID GALLAND E  STEPHEN MC BRIDE

zerohedge.com

George Soros scommette in borsa, ancora.

L’ottantacinquenne attivista, politico e filantropo e` andato in prima pagina nel post-Brexit dicendo che l’evento aveva “scatenato” una crisi dei mercati finanziari.

Ebbene, questa crisi non ha ancora colpito Soros.

Pubblicato inNazionale / Estera
Come la UE e il governo Renzi vi porteranno via la casa

Si tratta dell’ennesimo “regalo” alle banche da parte dell’Unione Europea e del Governo Renzi , ai danni del popolo.

Pubblicato inNazionale / Estera
%AM, %02 %390 %2016 %09:%Gen

Anno difficile

Anno difficile

Sarà un anno estremamente difficile. Quello che è appena finito è stato il secondo anno di guerra: di una guerra per molti aspetti inedita, che non può più essere definita come una guerra fredda.

Pubblicato inNazionale / Estera
Perché la Turchia ha abbattuto il Sukhoi 24 russo?

La Turchia ha avuto una pessima ispirazione nell’abbattere un aereo russo che era entrato per 17 secondi nel suo spazio aereo. L’operazione che era stata concepita per far capire alla Russia che non dovrebbe interferire nella Terza Guerra di Siria - destinata a creare uno stato coloniale nel nord del paese e a trasferirvi i curdi della Turchia - ha avuto l’effetto contrario. Mosca rafforza i suoi mezzi anti-aerei in Siria e isola la Turchia. Ankara perde il beneficio dell’accordo verbale segreto a suo tempo raggiunto con Hafez al-Assad. Londra, Parigi e Tel Aviv non sanno più come portare avanti il loro piano.

Pubblicato inNazionale / Estera
La domanda che non si deve fare: perché sta tornando Hitler?

Sì, è di nuovo qui, in Europa. È Adolf Hitler, ridestatosi in un mattino del maggio 2011 nel centro di Berlino, nella Germania libera e unita, senza guerra, senza partito, senza Eva, ma con migliaia di stranieri e con Angela Merkel al comando… (Timur Vermes, Er ist wieder da, Bastei Lübbe Tasсhenbuch).

Pubblicato inNazionale / Estera
Quel che l’Europa NON capisce (e gli euroscettici capiscono benissimo)

L’Europa ha un problema e qualcuno potrebbe dire: sai che novità; però questa volta il problema è più serio. 

Mi riferisco, ovviamente, alla vittoria del partito di destra in Polonia, che è stata accolta dalla stampa internazionale ricorrendo alle solite argomentazioni, quasi pavloviane: quella destra è populista, inaffidabile, magari anche un po' razzista.

Pubblicato inNazionale / Estera
%AM, %10 %040 %2015 %01:%Set

L’Europa è in caduta libera

L’Europa è in caduta libera

L’Europa è in caduta libera. Nessuno può più metterlo in dubbio. In effetti, l’Europa è simultaneamente vittima di diversi problemi cruciali ognuno dei quali potrebbe potenzialmente diventare catastrofico. Esaminiamoli individualmente.

Pubblicato inNazionale / Estera
Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • L’era dei peggiori
    Scritto da
    I polacchi, reduci dalle recenti elezioni politiche hanno bocciato l’integrazione nell’Europa, per quest’Europa, fatta di banche, multinazionali, retta dentro e fuori dagli stati, da politici lacchè. Uno dei partner principali delle politiche franco/tedesche di Bruxelles ha dato forfait, ma il presidente di quella repubblica, si rifiuta di dare l’incarico al rappresentante di un governo costruito sulla vocazione antieuropeista.
    Leggi tutto...

Redattore

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto