Contenuto Principale
Putin al centro della politica internazionale

Durante l’inizio settimana, Putin è stato al centro della politica internazionale con un giro d’incontri che dimostrano l’acquisita centralità del Cremlino sui più scottanti dossier internazionali, con buona pace di quanti sostengono la ghettizzazione di Mosca; un peso politico che Putin intende sfruttare – come dargli torto – ad esclusivo beneficio del suo Paese.

Pubblicato inNazionale / Estera
Domenica, 18 Dicembre 2016 13:34

La comunicazione secondo il presidente Trump

La comunicazione secondo il presidente Trump

Le regole che disciplinano la comunicazione politica moderna sono state imposte dagli Stati Uniti, che finora hanno visto prevalere l’ideologia puritana (espressioni politicamente corrette, scuse pubbliche per le colpe che valgono un’assoluzione, la fede nell’essere stati scelti da Dio per illuminare il mondo, la separazione tra gli WASP e le minoranze, la fede nella ricchezza come un dono di Dio per coloro che Lo servono, etc.). Rovesciando l’ideologia puritana incarnata da Washington in generale, e la dinastia Clinton in particolare, Donald Trump ha anche messo fine alle attuali regole di comunicazione politica.

Pubblicato inNazionale / Estera
Martedì, 10 Maggio 2016 07:42

Mattis contro Trump

Mattis contro Trump

Mentre i media trattano le primarie degli Stati Uniti come una competizione tra Trump e Cruz da un lato, tra Clinton e Sanders dall’altra, una macchina si forma per bloccare l’immobiliarista che minaccia gli interessi della classe dominante WASP. Thierry Meyssan espone qui la posta in gioco di cui nessuno parla pubblicamente, per ora.
Quest’articolo è volto a un pubblico consapevole.

Pubblicato inNazionale / Estera
Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • La Sibilla
    Scritto da
    Il Presidente della PAT Ugo Rossi ha dichiarato questa settimana che “…teme imboscate da Roma” e che, quindi, “… l’autonomia dobbiamo meritarcela”. Affermazione impeccabile, in un contesto politico di riforme annunciate dal Presidente del Consiglio che siede a Roma, il quale appare quotidianamente impegnato a prometterle, adottando per la loro realizzazione prassi spicce. Considerazione che appare ancor più consona, quella del presidente trentino, constatando come tra le riforme annunciate con evidenziatori e discorsi decisionisti, spicchino quelle che, in sintesi, pongono ulteriori limiti alle già intaccate libertà della nostra giovane democrazia.
    Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto