Contenuto Principale
Nico Reali

Nico Reali

nato a Vizzolo Predabissi il 13/12/1975

residente a Viarago di Pergine Valsugana

 

Sono un docente di informatica ed esaminatore ECDL core / advanced / Web editing e Image editing

 

Sono appassionato di Sport , ho praticato a livello agonistico l'arte marziale del "judo", attualmente mi sono dedicato a due sport / attività ludico sportiva:

 

1) la subacquea ho un brevetto ricreativo ed uno tecnico

2) Il softair

 

Sono vicepresidente di un Associazione Sportiva Dilettantistica di Softair e sono referente per il Trentino Alto Adige del circuito di Milsim AWB

%PM, %20 %876 %2016 %22:%Giu

Monti al Mare

Monti al Mare
%AM, %02 %390 %2016 %09:%Gen

Anno difficile

Anno difficile

Sarà un anno estremamente difficile. Quello che è appena finito è stato il secondo anno di guerra: di una guerra per molti aspetti inedita, che non può più essere definita come una guerra fredda.

A grande richiesta si replica il concerto di Natale 2014

Lunedì 7 dicembre presso il teatro comunale di Pergine Valsugana alle ore 20:45, la Corale Canezza a grande richiesta, riproporrà il concerto di Natale 2014, un concerto molto particolare.
Non un semplice concerto ma un concerto-spettacolo per rievocare il Natale di guerra del 1914.

%AM, %01 %401 %2015 %09:%Dic

I Putti del Maestro Angelo Orlandi

I Putti del Maestro Angelo Orlandi

Ogni mostra del Maestro mostra un tema unico. Questa è dedicata ai Putti:  tema che scopre un po’ la sensibilità di Angelo che dopo aver sperimentato da giovane i vari temi e stili dal classico di cui ha le basi al fantastico al surreale al simbolico al grottesco, grafico ecc. ha fatto la sua scelta che vede alla base la figura umana.

%PM, %29 %672 %2015 %16:%Nov

La politica della mancia renziana

La politica della mancia renziana

La sensazione è che fra non molto gli italiani passeranno dall’intorpidimento di un sogno all’angoscia di un incubo.

Nel Paese c'è ancora un'inspiegabile, ma incrollabile voglia di dare fiducia all'attuale presidente del Consiglio: forse per mancanza di alternative, forse perchè dopo quasi dieci anni di crisi nera si spera che qualcosa possa cambiare, almeno qualcosa. Peccato però che buona parte di questa fiducia venga puntualmente e letteralmente comprata dal premier fiorentino con l'abominevole idea della mancia, più o meno generosa a seconda dei punti percentuali che vuole recuperare nell'imminenza delle elezioni.

La domanda che non si deve fare: perché sta tornando Hitler?

Sì, è di nuovo qui, in Europa. È Adolf Hitler, ridestatosi in un mattino del maggio 2011 nel centro di Berlino, nella Germania libera e unita, senza guerra, senza partito, senza Eva, ma con migliaia di stranieri e con Angela Merkel al comando… (Timur Vermes, Er ist wieder da, Bastei Lübbe Tasсhenbuch).

%AM, %03 %322 %2015 %07:%Nov

Intervista al Maestro Angelo Orlandi

Intervista al Maestro Angelo Orlandi

Pubblichiamo l'intervista ad un Artista Nostrano che pochi conoscono e di cui molti si privano, nell'intento di giovare al loro beneficio...

30° anniversario Voci Bianche Corale di Canezza

Sono le ore 18:00 e il pubblico viene invitato ad entrare nella Sala Rossi, gentilmente concessa dalle Casse  Rurali di Pergine. Prende subito la parola il presentatore Gabriele Buselli (giornalista) che mostra il volume realizzato da Claudio Morelli, Andrea Alessandrini e Marco Osler. Il libro è una raccolta di 30 anni di attività della sezione Voci Bianche di Canezza, dalla nascita fino ai tempi attuali, raccontando le testimonianze dei nove maestri che si sono succeduti negli anni.

Comitato 290

1)Può brevemente presentarci il Comitato 290 di cui Lei è Presidente?

 Il comitato 290 prende il nome proprio dalla stessa linea dell’alta tensione che è 220.000 volt, la più grande del Trentino come portata di trasmissione elettrica. Nasce nel 1998, quando la provincia ci inviò un documento in cui fece un identikit della portata di questo elettrodotto, da cui emergeva che nella nostra zona c’era un valore massimo di 16,9 microtesla, un valore medio di 12 microtesla e un valore minimo di 2,6 microtesla.

Questi sono valori che superavano di molto, quelli che l’organizzazione mondiale della sanità dava come minimi a tutela della salute, quantificato in 0,2 microtesla (da ridurre a 0) per le zone con centri abitati dove passa una linea di alta tensione e dove l’esposizione dovrebbe essere minima e non continuativa. Noi ovviamente a questo punto ci siamo informati e dopo aver personalmente inviato una relazione in comune e aver sensibilizzato l’opinione pubblica, personalmente mi sono  recata all’Istituto Superiore di Sanità di Roma dove, parlai col professor Pietro Comba del dipartimento di Epidemiologia Ambientale.

%PM, %11 %849 %2015 %20:%Feb

Assemblea Viarago 10/02/2015

Assemblea Viarago 10/02/2015

Ieri alle ore 20.30 alla casa sociale di Viarago è stato presentato alla popolazione della frazione, il nuovo volto candidato sindaco della coalizione di centro sinistra. E’ stata sottolineata l’importanza di essere riusciti a riunire i partiti che nella scorsa tornata elettorale avevano corso da soli.

Pagina 1 di 3
Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Cittadini del mondo
    Scritto da
    La stima resa dai media per la nuova tragedia del mare al largo delle coste italiane ammonta a 700 morti. Persone in fuga da guerre, fame e morte incerta, che l’hanno trovata sicura, spendendo denari per un viaggio della sfortuna. Ce ne sono molti, sempre più, a chiedere ed ottenere asilo e sussidi in questa Europa culla della civiltà e del libero pensiero, intenta ormai da anni a razionalizzare la propria spesa pubblica, sotto la spinta della crisi economica.
    Leggi tutto...

Redattore

Utenti online

Abbiamo 141 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto