Contenuto Principale
Andrea Moser

Andrea Moser

I brogli in Austria, l'ennesimo golpe dell'Ue

Nella Politica Aristotele sostiene apertamente che la democrazia può funzionare meglio se la polis è di limitate dimensioni.

%PM, %21 %620 %2015 %15:%Set

LA QUESTUA CONTINUA…

LA QUESTUA CONTINUA…

Dopo il business delle rimozioni, di cui abbiamo dato conto alcuni giorni or sono, ecco apparire all’orizzonte un nuovo escamotage per rimpinguare le casse comunali, mediante le sanzioni agli automobilisti.

Nel narrare le vicissitudini occorse ad alcuni “autovisitatori” della città nello scorso fine settimana, attribuivamo la solerzia dei Vigili Urbani all’incremento della loro presenza, connessa allo svolgimento di manifestazioni pubbliche. Constatiamo invece come la solerzia infusa nel servizio, abbia ben più alta ispirazione. Come si dice: a pensare male si sbaglia, ma a volte s’azzecca.

Da lunedì scorso 14 c.m., l’Amministrazione Comunale ha trasformato i parcheggi siti in via Spolverine (di fronte alla Pasticceria Laner) da liberi a disco orario.

IL BUSINNESS DELLE MANIFESTAZIONI PERGINESI

Città di Pergine Valsugana, divenuta da pochi anni la terza del Trentino.

Attiva sul territorio per manifestazioni culturali con il nuovo teatro, sagre ed eventi sportivi. Evidentemente tutte queste attività rendono alla città di Pergine, ai suoi organizzatori e all'amministrazione pubblica: vanto, visibilità e pubblicità oltre che un rispettoso guadagno a seguito della vendita di prodotti vari e gastronomici. Ne beneficiano anche le attività commerciali che, proprio in quei giorni, vedono incrementare i loro affari data l'abbondante affluenza di utenti.

Come in tutte le cose vi è anche un rovescio della medaglia. Nella fattispecie del caso, chi di queste manifestazioni fa le spese, in tutti i sensi, è la categoria degli automobilisti e dei residenti nel centro storico.

Il Consiglio comunale di Pergine Valsugana si è riunito per la seconda volta l’8 agosto, con un ampio ordine del giorno suddiviso in 13 punti e con la presenza di 19 consiglieri su 22 (assenti giustificati Tedesco Maria (vicepresidente del Consiglio) e Pizzo Paolo (Civica per Pergine – in licenza matrimoniale, ha fatto trovare sul posto di tutti i consiglieri un sacchettino di confetti),  assente non giustificato Roat Mario (Civica per Pergine).

Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Il Trentino delle occasioni perse.
    Scritto da
    Mentre nel Paese frotte di giovani sono incalzati dalla disoccupazione e la metà di loro guarda all’estero per trovare un’alternativa al futuro, Eva Klotz dichiara che la salvezza dell’Alto Adige, pardon, del Südtirol, consiste nel separarsi dall’Italia. E il Trentino?
    Leggi tutto...

Redattore

Utenti online

Abbiamo 203 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto