Contenuto Principale

La seduta del consiglio viene sospesa, su sollecitazione del Consigliere Daniele Lazzeri, per un necessario conferimento coi capigruppo al fine di modificare l’ordine del giorno presentato dal PD riguardante la viabilità di via dell’Angi, nella frazione di Canale.

Ma ecco i fatti nel loro ordine:

Riceviamo e pubblichiamo la nota di precisazione inviata al quotidiano “Trentino”, a seguito gli articoli in esso apparsi in data 18 e 19 c.m., inspiegabilmente non pubblicata dal giornale, alla quale Pergine Vox ritiene opportuno dare adeguata risonanza:  

Avvocato Tasin, in una sua recente esternazione a stampa, ha auspicato che i segretari di PD, UPT, PATT perginesi, si attivino per individuare il candidato sindaco della coalizione per le prossime elezioni comunali di Pergine. A suo dire servirebbe una persona esperta, da contrapporre all’immobilismo ed all’inesperienza dell’attuale Amministrazione. Ora, su questa linea è intervenuto anche un accordo di massima a livello di segreterie provinciali di questi partiti, ma resta il fatto che, per quanto traspare dalle dichiarazioni sia di Morelli che di Taffara, non ci sia una persona adatta da proporre come sindaco.

Pensa che la soluzione sarà trovata con una candidatura “super partes”, magari non tesserata o, forse, appartenente ad uno dei partiti minori aggregati alla coalizione, quali PSI e Verdi?

Rispondendo alla parte finale della domanda direi: perché no?

L’esperienza degli ultimi 10 anni ci ha fatto capire che a Pergine non serve il politico, ma colui che sa incontrare il consenso della gente.

L’Adige di domenica, pubblicava con grande risalto sulla pagine della cronaca di Pergine, la notizia del comizio tenuto il giorno precedente in piazza municipio, da Zanonato, Olivi e Filippi, stigmatizzando, erroneamente, l’assenza del sindaco, sottolineata come una mancanza d’attenzione verso l’evento.

Anche PergineVox ne aveva dato la notizia, peraltro con un giorno d’anticipo (vedasi rubrica “Istantanee”), stigmatizzando la solitudine patita dagli oratori (corroborata da ineludibile documentazione fotografica), vittime di una scarsissima affluenza, forse procurata da una carente organizzazione dell’evento o/e dal disinteresse della cittadinanza.

Oggi ho trovato un luogo in cui vale la pena vivere.

Venerdì 5 settembre 2014 il sindaco Roberto Oss Emer taglia il nastro di quella struttura polifunzionale che la comunità di Canale ha recriminato per decenni.

L’autunno è alle porte e con il rientro dalle vacanze iniziano a farsi sentire con sempre maggiore insistenza i primi “rumors” di una campagna elettorale per le elezioni comunali del prossimo maggio, che si annuncia come una prova suprema per alcuni partiti dell’ex coalizione UPT, PD, PATT, che non hanno saputo opporsi, nella scorsa tornata, al desiderio di rinnovamento espresso dalle liste civiche.

Incontriamo Renato Tessadri, noto direttore di banca, politico per passione e senso civico, abile golfista, unico rappresentante del PATT nell’attuale consiliatura cittadina e gli poniamo alcune domande.

L’estate meteorologicamente bizzosa che caratterizza quest’anno, trascorre a Pergine con il consueto afflusso di traffico generato dai turisti che specialmente il sabato accorrono al mercato e nella consapevolezza che qualcosa in questi ultimi mesi è mutato.

Ecco un'altra e-mail pervenuta al Sindaco di Pergine Valsugana, scelta per la sua originalità, ma anche per l’interesse collettivo che essa rappresenta.

"Salve Sindaco,

quest’anno ho fatto un sito internet per affittare al meglio i miei  appartamentini estivi qui a S.Cristoforo e i risultati si vedono, dato che al momento li ho tutti occupati.
Mi viene però uno scrupolo, perché mi sembra di truffare le famiglie che vengono a soggiornare qui a S.Cristoforo. La località turistica di un tempo è ormai in decadenza da anni: devo pubblicizzarla come la località vicina al Valcanover.

L’altra notte ho fatto un sogno che, di seguito, ti racconto.

Il Consiglio Comunale tenutosi a Pergine Valsugana il 22 luglio ha fornito degli interessanti elementi di riflessione sulla situazione politica della terza città del Trentino.

Un primo elemento riguarda la maturità ed il senso di responsabilità dimostrato dall’Amministrazione Comunale a guida delle LISTE CIVICHE, e parlo a nome di tutta la mia maggioranza,  che,  pur di dare attuazione alla soluzione proposta per risolvere l’annosa questione delle soffitte fantasma, non ha esitato a fare un passo indietro su alcuni punti della proposta di variante al PRG. Tale atteggiamento ovviamente è stato letto da una parte della minoranza come un punto di debolezza e rottura all’interno della maggioranza, segno che alcuni rappresentanti storici della vecchia politica perginese, nonostante l’evidente fallimento del tradizionale sistema politico che ha governato la nostra città (fallimento sancito dall’esito delle elezioni comunali del 2013),  non sono assolutamente in grado di uscire dagli schemi ideologici e preconcetti che mettono l’utilità propria davanti alle esigenze delle persone e del territorio.

Sorprende ancora di più vedere che questa attenta analisi politica arriva da uno dei veterani della passata amministrazione che, peraltro, in fatto di rotture all’interno della maggioranza ha accumulato 4 anni di esperienza!

Pagina 2 di 4
Ricerca / Colonna destra

Notizie Random

  • Le piante OGM sono in grado di trasferire il dna OGM agli esseri umani che le mangiano
    Scritto da
    In un nuovo studio pubblicato sulla rivista Public Library of Science (PLoS), i ricercatori sottolineano che ci sono prove sufficienti che i frammenti di DNA derivati dal cibo trasportano geni completi che possono entrare nel sistema circolatorio umano attraverso un meccanismo sconosciuto. Mi chiedo se gli scienziati di queste aziende biotech abbiano già individuato questo metodo. In uno dei campioni di sangue analizzati la concentrazione relativa di DNA vegetale è risultata superiore al DNA umano. Lo studio è basato sull’analisi di oltre 1000 campioni umani provenienti da quattro studi indipendenti… Quando si tratta di colture e alimenti geneticamente modificati, non…
    Leggi tutto...

Redattore

Utenti online

Abbiamo 227 visitatori e nessun utente online

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto