Contenuto Principale
Putin al centro della politica internazionale

Durante l’inizio settimana, Putin è stato al centro della politica internazionale con un giro d’incontri che dimostrano l’acquisita centralità del Cremlino sui più scottanti dossier internazionali, con buona pace di quanti sostengono la ghettizzazione di Mosca; un peso politico che Putin intende sfruttare – come dargli torto – ad esclusivo beneficio del suo Paese.

Pubblicato inNazionale / Estera
La comunicazione secondo il presidente Trump

Le regole che disciplinano la comunicazione politica moderna sono state imposte dagli Stati Uniti, che finora hanno visto prevalere l’ideologia puritana (espressioni politicamente corrette, scuse pubbliche per le colpe che valgono un’assoluzione, la fede nell’essere stati scelti da Dio per illuminare il mondo, la separazione tra gli WASP e le minoranze, la fede nella ricchezza come un dono di Dio per coloro che Lo servono, etc.). Rovesciando l’ideologia puritana incarnata da Washington in generale, e la dinastia Clinton in particolare, Donald Trump ha anche messo fine alle attuali regole di comunicazione politica.

Pubblicato inNazionale / Estera
%AM, %10 %279 %2016 %07:%Mag

Mattis contro Trump

Mattis contro Trump

Mentre i media trattano le primarie degli Stati Uniti come una competizione tra Trump e Cruz da un lato, tra Clinton e Sanders dall’altra, una macchina si forma per bloccare l’immobiliarista che minaccia gli interessi della classe dominante WASP. Thierry Meyssan espone qui la posta in gioco di cui nessuno parla pubblicamente, per ora.
Quest’articolo è volto a un pubblico consapevole.

Pubblicato inNazionale / Estera
Ricerca / Colonna destra

frase ok

Notizie Random

  • 2017 fuga da New York
    Scritto da
    “1997 fuga da New York” è un film di John Carpenter, girato nel 1981. Si ipotizza che nel 1988 il centro della capitale degli affari americani sia stato ridotto ad un carcere a cielo aperto, delimitato da una cinta muraria alta 15 metri. Impossibilitato a gestire l’ordine pubblico nella città, lo stato l’ha resa un bagno penale, gestito dagli stessi detenuti. Baltimora, 600.000 abitanti, aprile 2015. Imponenti e violenti scontri per le strade della città tra cittadini e guardia nazionale intervenuta a sedare i disordini, occupano la scena della cronaca USA dell’ultima settimana. Una rivolta che si aggiunge a quelle…
    Leggi tutto...

Redattore

Utenti online

Abbiamo 281 visitatori e nessun utente online

Video

Il punto di Giulietto Chiesa: Vaccini: decisione da rivedere. Le proteste sono giustificate

Di fronte Ddl Lorenzin sui vaccini è naturale chiedersi "a chi giova?". In Italia non abbiamo un'emergenza sanitaria che giustifichi l'imposizione di dodici vaccini, in più in diversi paesi europei le vaccinazioni, pur essendo fortemente raccomandate, non vengono imposte per legge. Se invece si volge lo sguardo verso uno dei giganti dell'industria farmaceutica, la Glaxo, ci si accorge di diversi, clamorosi tentativi di condizionare illegalmente le politiche sanitarie di diversi stati.

Ti piace il giornale ?
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:
 
Powered by Sexy Polling
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto